giovedì 24 luglio 2014 - Aggiornato alle 15:33 - Utenti connessi: 84

Traffic Rank in IT: 24.209

CronacaFaida Casalesi: due arresti per l'omicidio Piazza del 1994

I retroscena di molti episodi nell'inchiesta della DDA di Napoli: don Diana ucciso per aver rifiutato di celebrare un funerale di camorra

Faida Casalesi: due arresti per l'omicidio Piazza del 1994

Due ordinanze di custodia cautelare sono state eseguite all'alba dalla polizia nel Casertano nei confronti di Salvatore Cantiello e Aniello Bidognetti, presunti responsabili dell'omicidio di Armando Piazza, avvenuto nel 1994, a Casal di Principe. Secondo quanto ricostruito dagli agenti della squadra mobile di Caserta, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, l'omicidio avvenne nell'ambito della faida tra il gruppo che faceva capo a Giuseppe Quadrano e a Nunzio De Falco e il gruppo Schiavone-Bidognetti. La rappresaglia dei dissociati, spiegano i pm della Procura di Napoli, ha inizio con l’omicidio di Vincenzo De Falco, detto “fuggiasco”, ucciso a Casal di Principe il 2 febbraio 1991. Numerosi gli omicidi: quello di Piazza, poi, assume particolare rilievo per gli eventi che ne conseguiranno: pochi giorni dopo, il 19 marzo 1994, veniva assassinato don Giuseppe Diana nella chiesa di San Nicola a Casal di Principe. Il movente veniva individuato nel rifiuto opposto dal parroco di officiare i funerali di Gilberto Cecora, sulla base della decisione di non celebrare il rito funebre in chiesa agli uccisi di camorra

24/07/2014 di Salvatore Manna ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Asta per libreria ad azionariato popolare, c'è anche Ozpetek

Asta per libreria ad azionariato popolare, c'è anche Ozpetek
Tra i pezzi pregiati, lo spartito originale di 'Champagne'
Ci sarà anche Ferzan Ozpetek, stasera, dalle 19, alla Libreria Iocisto di via Cimarosa 20 in occasione dell'Asta Solidale, organizzata per finanziare i primi passi della nuova Libreria ad Azionariato Popolare, nata da pochi giorni nel cuore del Vomero. L'inizio dell'asta solidale è previsto per le 20. Tra i pezzi più pregiati lo spartito originale di Champagne, autografato da Mimmo di Francia, un'opera dello scultore Luigi Mazzella e la prima copia del libro di Maurizio De Giovanni "Le lacrime del pagliaccio" edizioni Grauss, che solo un anno dopo diventerà "Il senso del dolore" la prima avventura del commissario Ricciardi....

Terra fuochi: vertice in prefettura, comuni chiedono piu' risorse

Terra fuochi: vertice in prefettura, comuni chiedono piu' risorse
Si registrano dunque luci e ombre
La prefettura e le forze dell'ordine evidenziano i progressi compiuti sul fronte della repressione e dei controlli, i Comuni chiedono maggiori risorse per assolvere ai propri compiti e le associazioni impegnate sul territorio lamentano una sostanziale immobilita', pur apprezzando gli sforzi compiuti finora per arginare il fenomeno. Questo il quadro emerso nel corso del vertice che si e' svolto a Napoli per fare il punto sulla Terra dei fuochi a un anno dal Patto stipulato l'11 luglio del 2013 e alla luce del decreto 136, convertito in legge lo scorso febbraio. Dal momento in cui si sono riaccesi i riflettori su quella che il governo ha definito una questione nazionale, si registrano dunque luci e ombre. Il viceprefetto Donato Cafagna, incaricato dal governo per la tematica della Terra dei fuochi, sottolinea come "in un anno sia cambiata la consapevolezza" e come ci sia stato "un salto di qualita' dal punto di vista della responsabilita' nella gestione del territorio da parte degli...

Campania: insediato Corecom, incontro con presidente Foglia

Campania: insediato Corecom, incontro con presidente Foglia

Nel corso dell'incontro con il presidente Foglia si è discusso anche delle conciliazioni

Si è insediato ufficialmente oggi il nuovo Corecom della Campania, rappresentato dal presidente Lino Zaccaria e dai componenti Davide Conte e Francesco Eriberto D'Ippolito. Nella mattinata c'è stato un incontro ''molto fattivo e cordiale'' tra i componenti del nuovo Corecom ed il presidente del Consiglio regionale, Pietro Foglia, al quale sono state esposte le linee programmatiche ed è stata garantita ''l'immediata operatività, soprattutto in merito agli adempimenti per procedere alla graduatoria prevista dalla legge 448, propedeutica alle attribuzione dei benefici alle tv locali''. Nel corso dell'incontro con il presidente Foglia si è discusso anche delle conciliazioni, ritenuto il ''fiore all'occhiello'' dell'attività in quanto Corecom Campania si registra il più alto numero di conciliazioni in merito ai contenziosi in materia telefonica e delle telecomunicazioni. Foglia ha espresso l'augurio di un ''fattivo lavoro'' e ha garantito la...

24/07/2014 di Matilde Andolfo ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Casa: segno meno per mercato immobiliare a Napoli

Casa: segno meno per mercato immobiliare a Napoli

I dati del Listino della Bin. Bene solo Vomero Arenella

Mercato immobiliare col segno meno a Napoli, con una stasi delle compravendite, asfittico in provincia: è quanto emerso alla presentazione dell'ultima edizione del listino ufficiale, realizzato dalla Borsa Immobiliare di Napoli, presentato alla Camera di Commercio. Nel dettaglio il mercato immobiliare, analizzato attraverso la rilevazione dei valori nella città di Napoli, mostra un ribasso generalizzato dei valori di compravendita e di locazione degli immobili residenziali, che si attesta su una media di circa -1.1% rispetto all'anno precedente. Un dato che l'a.d. di Borsa Immobiliare di Napoli, Clemente Del Gaudio commenta: ''Questa stasi dei valori è dovuta prevalentemente al ridursi delle compravendite, conseguenza diretta delle tasse sul patrimonio immobiliare che hanno raggiunto livelli senza precedenti con cambi continui di nomi ed aliquote ballerine che si elevano settimana dopo settimana prima dell'entrata in vigore. Tra Imu, Tasi e Tari nel 2014 gli...

24/07/2014 di Matilde Andolfo ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Arriva Messi a bordo di yacht di 60 metri

Arriva Messi a bordo di yacht di 60 metri

Stamattina l'imbarcazione è salpata

Tappa caprese per Leo Messi, il campione argentino reduce dalle fatiche del Mondiale in Brasile che si sta godendo qualche giorno di vacanza prima di rientrare a Barcellona. Messi, arrivato in Campania ieri a bordo di un aereo privato atterrato all'aeroporto 'Salerno - Costa d'Amalfi' di Pontecagnano, è partito da Castellammare di Stabia e ha raggiunto ieri nel tardo pomeriggio il porto turistico di Capri a bordo di uno yacht di 60 metri, concedendosi poi una passeggiata nel borgo marinaro dove è stato preso d'assalto da fan e curiosi per foto e autografi. Stamattina l'imbarcazione è salpata per una gita nel mare dell'isola; domani dovrebbe lasciare il golfo diNapoli per recarsi alle isole Eolie....

24/07/2014 di Matilde Andolfo ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Forum culture: canta Youssou N'Dour, asse Napoli-Senegal

Forum culture: canta Youssou N'Dour, asse Napoli-Senegal

Il cantante attraverso la musica e' testimone di valori civili

Youssou N'Dour sara' in concerto stasera a Napoli alla Rotonda Diaz. Lo spettacolo, ad accesso libero, e' promosso nell'ambito del Forum delle culture e del programma di Estate a Napoli  2014. ''Youssou N'Dour - ha detto il sindaco di Napoli  Luigi de Magistris - attraverso la musica e' testimone di valori civili e di impegno per l 'Africa. Abbiamo deciso con Youssou N'Dour, in qualita' di ministro della Cultura del Senegal, di rinsaldare il rapporto tra Dakar e Napoli perche' crediamo che la cultura sia strumento di rinascita per le comunità e perché non vogliamo più' un Mediterraneo di sangue''. Il cantante ha invitato il sindaco de Magistris in Senegal. ''Ringrazio il sindaco di Napoli - ha detto Youssou N'Dour - per l'accoglienza che Napoli ha mostrato alla comunità senegalese e ai miei concittadini qui dico di fare bene, di rispettare le persone e le leggi. Fare bene qui - ha aggiunto - significa fare il bene per il Senegal''. Il concerto...

24/07/2014 di Matilde Andolfo ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Irisbus, Regione: "La proroga degli ammortizzatori dipende dal Governo"

Irisbus, Regione: "La proroga degli ammortizzatori dipende dal Governo"

Lo ha detto l'assessore Nappi

"La Regione Campania e' pronta a concedere, per tutto il tempo occorrente a rendere operativo il nuovo stabilimento, la cassa integrazione in deroga ai lavoratori Irisbus dello stabilimento irpino." Cosi' l'assessore al Lavoro Severino Nappi. "Per farlo - aggiunge l'assessore - attendiamo solo che il Ministero del Lavoro autorizzi l'emanazione del decreto per il periodo a partire dal primo ottobre, avendola gia' noi garantita fino al 30 settembre. Questa vicenda e' la prova che, prima di metter mano alla riforma degli ammortizzatori in deroga, bisognerebbe riflettere su costi e benefici di questa operazione che, allo stato, rischia solo di buttare il bambino con l'acqua sporca", conclude Nappi. ...

24/07/2014 di Matilde Andolfo ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Lavitola/ Gdf di Napoli sequestra 3 milioni di euro a Lavitola

Lavitola/ Gdf di Napoli sequestra 3 milioni di euro a Lavitola

Ad operare sono stati i militari del nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Napoli

Sono stati sequestrati beni e proprieta' per un valore di oltre 3 milioni di euro, nella disponibilita' dell'ex editore e direttore dell'Avanti, Valter Lavitola. Ad operare sono stati i militari del nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Napoli. Questi beni - si spiega in una nota - nel luglio del 2012 erano gia' stati oggetto di sequestro preventivo nell'ambito dell'inchiesta sulla concessione di contributi pubblici per l'editoria. Nei confronti di Lavitola i militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno dato esecuzione alla sentenza con cui il 9 novembre 2012 il Gup del tribunale partenopeo ha disposto, tra l'altro, la confisca dei beni e delle quote societarie nella disponibilita' di Valter Lavitola per un valore di oltre 3 milioni di euro. Detti beni, nel luglio 2012, erano gia' stati oggetto di sequestro preventivo nell'ambito della cosiddetta "Operazione Editoria", svolta dal Nucleo di polizia tributaria di Napoli su delega...

24/07/2014 di Matilde Andolfo ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Cerco Lavoro / Saldatori e tagliatori a fiamma a Napoli

Cerco Lavoro / Saldatori e tagliatori a fiamma a Napoli

. Per maggiori informazioni, occorre registrarsi al sito www.cliclavoro

Possibilità di lavoro per saldatori dell'acciaio e tagliatori a fiamma. Azienda con sede a NAPOLI, è alla ricerca di 4 operai specializzati ai quali offrire un contratto a tempo determinato. Sono richiesti esperienza di almeno tre anni nello stesso ruolo, capacità di lettura del disegno tecnico e la disponibilità a lavorare su turni. I compiti che i candidati andranno a svolgere riguardano, tra gli altri, la saldatura su lamiera in posizione verticale, su tubo verticale. Per maggiori informazioni, occorre registrarsi al sito www.cliclavoro.lavorocampania.it, gestito dall'Arlas, e caricare i propri dati per candidarsi all'offerta. Sarà l'azienda a contattare i candidati....

24/07/2014 di Matilde Andolfo ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Scuola: Cgil, bene avvio lavori in 47 istituti di Napoli

Scuola: Cgil, bene avvio lavori in 47 istituti di Napoli

Previsti interventi di piccola manutenzione per servizi igienici, impianti elettrici, pitturazione, giardinaggio

''E' un grande risultato, frutto della battaglia portata avanti in questi mesi dal sindacato''. Così Giovanni Nughes, segretario della Filcams-Cgil di NAPOLI, in merito all'avvio dei lavori per il ripristino delle condizioni di sicurezza e di decoro in 47 istituti scolastici partenopei che impegnerà centinaia di lavoratori ex lsu e appalti storici addetti ai servizi di pulizia. ''Una risposta importante - ricorda Nughes - ai 4500 lavoratori che da anni vivono in condizioni di estrema precarietà, tra cassa integrazione ed attività ad orario ridotto, ma che garantiscono comunque il servizio''. A sbloccare la situazione è stato il decreto, convertito in legge, che ha liberato risorse pari a 450 milioni di euro, a livello nazionale, nel periodo compreso tra il secondo semestre 2014 e il primo del 2016. Previsti interventi di piccola manutenzione per servizi igienici, impianti elettrici, pitturazione, giardinaggio. Per il primo anno in Campania sono...

24/07/2014 di Matilde Andolfo ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Grumo Nevano, lite tra giovanissimi: un accoltellato

Grumo Nevano, lite tra giovanissimi: un accoltellato

L'aggressore, arrestato dai carabinieri, ha solo 16 anni. La vittima è in prognosi riservata

I carabinieri di Grumo Nevano hanno arrestato per tentato omicidio un 16enne di Giugliano. Il giovane che aveva sferrato due coltellate ad un 20enne di Casandrino durante una lite scaturita per futili motivi in piazza Caduti di Nassirya, è stato prontamente rintracciato e bloccato dal militari, allertati da una telefonata al 112. 

24/07/2014 di Salvatore Manna ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Riforme, D'Anna (Gal): "fate peggio della legge Acerbo"

Riforme, D'Anna (Gal): "fate peggio della legge Acerbo"

"Volete potere con 25% voti rispetto alla platea elettorale"

"Voi andate di fretta perché la tempistica presuppone le elezioni anticipate, presuppone che i capi partito e i capi bastone si scelgano i candidati, si facciano le leggi e controllino i controllori delle leggi. Voi state facendo peggio della legge Acerbo, volete il potere con il 25% dei voti rispetto alla platea elettorale". Così il senatore Vincenzo D'Anna, vicepresidente del gruppo Grandi Autonomie e Libertà, intervenendo nell'Aula di Palazzo Madama.

23/07/2014 di Doralisa Barletta ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Sant'Angelo in Formis, i Carabinieri sventano un suicidio

Sant'Angelo in Formis, i Carabinieri sventano un suicidio

I militari allertati dalla moglie di un uomo di Bellona

I militari della stazione di Capua hanno rintracciato un uomo che aveva manifestato alla moglie l'intento di suicidarsi. Lo hanno fatto scendere dall'auto nella quale si trovava ed hanno richiesto l'intervento del 118 il cui personale sanitario lo ha visitato e riscontrato affetto da stato ansioso. Le cause del gesto sarebbero verosimilmente riconducibili a questioni sentimentali.

23/07/2014 di Doralisa Barletta ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Frignano, ai domiciliari un algerino

Frignano, ai domiciliari un algerino

L'uomo è stato trovato in possesso di una carta d'identità falsificata

I carabinieri del Comando Stazione di Trentola Ducenta hanno tratto in arresto LAHROUCHE Aziz, cl. 72, algerino. L’uomo, a seguito di una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di una carta di identità valida per l’espatrio palesemente falsificata e riportante dati anagrafici diversi. L’arrestato, è stato condotto presso la propria abitazione e sottoposto a al regime degli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

23/07/2014 di Doralisa Barletta ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Dialoghi immaginari

Sotto a chi tocca

L' Editoriale

Primo Piano

Ultimi Video

Lunaset sport
Calcio: Napoli; Hamsik, siamo forti e puntiamo scudetto

SportCalcio: Napoli; Hamsik, siamo forti e puntiamo scudetto

'Io e la squadra vogliamo migliorare rispetto allo scorso anno'

"Siamo forti e puntiamo ai massimi obiettivi". Marek Hamsik lancia la stagione del Napoli. Il capitano azzurro nella sua prima conferenza a Dimaro pronuncia parole chiare che rivelano le sensazioni che si vivono nel gruppo guidato da Rafa Benitez. "Certamente voglio fare meglio io personalmente e vorrei fare meglio dell'anno scorso anche come squadra - sottolinea il centrocampista slovacco - Gli obiettivi sono quelli piu' importanti, puntare allo scudetto, alla Coppa Italia e fare strada in Champions. La squadra e' forte e matura per attaccare i traguardi piu' prestigiosi. La scorsa stagione siamo arrivati terzi ora vogliamo migliorare e essere ancora piu' in alto. Ci sono le potenzialita' per vincere".Benitez ha parlato di un eventuale cambio di modulo. "Io sono un calciatore che cerca di aiutare la squadra ed interpretare al meglio il modulo dell'allenatore. Devo essere a disposizione dei compagni per ottenere il massimo. Poi - spiega - l'importante e' avere grandi giocatori in rosa...
Anosike è il nuovo centro della Sidigas Avellino

SportAnosike è il nuovo centro della Sidigas Avellino

L'anno scorso a Pesaro è stato il miglior rimbalzista del campionato

Oderah Anosike è il nuovo centro della Sidigas Avellino. Nato a New York da genitori nigeriani nel 1991, è attualmente impegnato nella Summer League di Las Vegas con i Boston Celtics. Anosike si è formato cestisticamente nei Saints di Siena College alle porte di New York dove ha dimostrato le sue grandissime doti di rimbalzista. Nel primo anno con i Saints ha fatto registrare 3.4 rimbalzi e 2.5 punti in 12 minuti di media. Cifre che sono migliorate al secondo anno (8.9 punti e 6.8 rimbalzi), per poi crescere definitivamente nelle ultime due stagioni. Nel suo primo anno da titolare, O.D. è esploso con 15 punti e 12.5 rimbalzi di media, diventando il miglior rimbalzista di tutta la Division I e andando per ben 17 volte in doppia-doppia.

Avellino: ecco Gianmario Comi

SportAvellino: ecco Gianmario Comi

L'attaccante arriva in prestito dal Milan

Non dovrà far rimpiangere Andrey Galabinov. Sarà questo il difficile compito di Gianmario Comi, girato all'Avellino dal Milan con la formula del prestito. Classe 1992, figlio di Antonio, ex centrocampista di Torino e Roma negli anni 80, Gianmario Comi è cresciuto nelle giovanili del Toro. Nel 2011 è stato ceduto in compartecipazione al Milan in cambio di Simone Verdi, e nella stagione 2011/2012 ha militato nella Primavera rossonera segnando 25 gol in 23 partite.