domenica 20 aprile 2014 - Aggiornato alle 11:43 - Utenti connessi: 47

Traffic Rank in IT: 24.209

Scuola

ScuolaL’Amministrazione di San Giorgio del Sannio rivolge ahli studenti l'augurio per l'avvio dell'anno scolastico

La scuola è il primo grande luogo di cultura

In occasione dell’avvio del nuovo anno scolastico caratterizzato, oggi, da forti stravolgimenti e numerose incertezze, l’Amministrazione comunale di San Giorgio del Sannio rivolge a voi e, vostro tramite, agli studenti, alle loro famiglie, al corpo docente e ausiliario i migliori auguri di buon lavoro, affinché il nuovo percorso didattico e formativo, che sarà portato avanti con impegno proficuo e soddisfazione reciproca, possa garantire la crescita educativa, personale e sociale di tutti gli alunni: dai piccolissimi fino agli studenti delle superiori prossimi al traguardo della maturità. Compito della scuola, infatti, è garantire alle nuove generazioni lo sviluppo della loro autonomia e della partecipazione sociale. L'augurio è che questi obiettivi rimangano ben saldi negli operatori della Scuola che hanno il gravoso quanto affascinante compito di accompagnare gli studenti lungo il nuovo anno scolastico, nonostante il difficile periodo che la scuola pubblica italiana è costretta ad affrontare. Ma è proprio in momenti di grave crisi, come quella che stiamo vivendo, che dobbiamo puntare e credere ancora di più nella scuola; una scuola che sia una valida palestra di vita, dove i giovani imparano a vivere, a confrontarsi con l'altro, a stabilire relazioni civili e rispettose nella società. La scuola è il primo grande luogo di cultura, di formazione, di accoglienza, di crescita, di relazioni. È luogo di valori. È il luogo dove, con l'avvio di un nuovo anno scolastico, si riaccendono le speranze e le ansie dei tanti studenti e dei loro genitori, è il luogo, dove si progetta e si costruisce il proprio avvenire. Gli studenti sono il futuro, per questo abbiamo il dovere di investire su di loro, sulla loro educazione, sulla loro istruzione offrendo progetti di qualità capaci di istruire e formare cittadini consapevoli e critici, liberi di pensare, capaci di affrontare le sfide della vita. Il nostro Paese sta attraversando una crisi economica profonda e, ora più che mai, c’è bisogno del sapere, delle energie e dei talenti che la scuola sarà in grado di far emergere. L’impegno dell’Amministrazione consiste nel far sì che tutto possa funzionare al meglio anche con le limitate risorse economiche attuali. Lavorare per la scuola è, per ogni amministratore, non solo un dovere ma anche una sfida perché forte è la consapevolezza che si sta operando per la crescita delle generazioni future. Con questa convinzione, rinnoviamo gli auguri per un sereno e proficuo lavoro. Un particolare incoraggiamento va ai ragazzi che da domani affolleranno le nostre scuole affinché possano, attraverso il contributo di tutti noi, diventare adulti responsabili e contribuire alla crescita civile e socio-economica per lo sviluppo armonico della nostra comunità. Cordiali saluti.

13/9/2012 | 00:00

© RIPRODUZIONE RISERVATA Visualizzazioni 98  |  di Elvira Franzese, autore

Commenta la News

Il mio indirizzo IP sará registrato Invia il commento

Dialoghi immaginari

Sotto a chi tocca

L' Editoriale

Primo Piano

Ultimi Video

Lunaset sport
Avellino, al "Menti" il derby del rilancio

SportAvellino, al "Menti" il derby del rilancio

Alle 20.30 i lupi cercano i tre punti contro la Juve Stabia

Il derby vale l’onore per la Juve Stabia mentre per l’Avellino rappresenta l’occasione per rilanciare le proprie quotazioni nella lotta play-off. Guai a pensare ad una gara dal pronostico scontato. Sarà partita vera al “Menti” nonostante il destino delle vespe sia già segnato. La squadra di Braglia non regalerà nulla ai lupi perché vogliono almeno regalare una soddisfazione ai tifosi, già rassegnati alla Lega Pro Unica.