martedì 19 agosto 2014 - Aggiornato alle 23:14 - Utenti connessi: 36

Traffic Rank in IT: 24.209

Cronaca

CronacaRifiuti: Campania, 10 mln per isole ecologiche e centri raccolta

Predisposto un bando rivolto alle amministrazioni locali

La Regione Campania stanzia 10 milioni di euro per la realizzazione di isole ecologiche e centri di raccolta delle frazioni recuperabili di rifiuti per Comuni che ne siano sprovvisti o che vogliano ampliare strutture gia' esistenti. Predisposto un bando rivolto alle amministrazioni locali per l'ammissione al finanziamento di progetti di questo tipo, con tetti di un massimo di 300 mila euro per i Comuni con piu' di 30 mila abitanti e di 100 mila euro per le amministrazioni al di sotto dei cinquemila per quanto riguarda la realizzazione di nuovi impianti; per l'ampliamento invece si va dai 150 mila euro per i grandi Comuni ai 50 mila per i piccoli.  Oltre a questi criteri legati al bacino di utenza, c'e' anche la possibilita' di presentare la richiesta in forma di associazione di piu' Comuni. Del totale delle risorse, otto milioni sono destinati ai nuovi impianti. Gia' effettuato uno screening delle esigenze dall'Assessorato all'Ambiente regionale che vede 130 comuni su 551 complessivi della Campania manifestare interesse a realizzare i centri di raccolta. "Rafforzare e migliorare la raccolta differenziata e' per noi una priorita' - dice il presidente Stefano Caldoro - e noi facciamo la nostra parte a sostegno degli enti locali". "E' un ulteriore sforzo finanziario, e notevole quello che la Giunta compie per un ciclo integrato dei rifiuti", osserva l'assessore Giovanni Romano

12/10/2013 | 13:26

© RIPRODUZIONE RISERVATA Visualizzazioni 71  |  di Matilde Andolfo, autore

Commenta la News

Il mio indirizzo IP sará registrato Invia il commento

Dialoghi immaginari

Sotto a chi tocca

L' Editoriale

Primo Piano

Ultimi Video

Lunaset sport
Conte, esordio da ct azzurro allo stadio San Paolo

SportConte, esordio da ct azzurro allo stadio San Paolo

Osservati speciali: Maggio e Insigne, ma anche Jorginho

Antonio Conte ha scelto lo stadio San Paolo di Napoli per la sua prima uscita da Commissario tecnico della nazionale italiana. Il neo ct e' giunto allo stadio per assistere al playoff di Champions League tra Napoli e Athletic Bilbao e si e' seduto accanto al presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis. Osservati di Conte non solo Maggio ed Insigne ma, probabilmente, anche Jorginho. Il centrocampista ha doppio passaporto italo-brasiliano ed e' eleggibile per la maglia azzurra.

La rabbia di Higuain: "Ora vincere in Spagna"

SportLa rabbia di Higuain: "Ora vincere in Spagna"

L'attaccante deluso: non ho voglia di parlare

"Non ho molta voglia di parlare, ora voglio riposare e pensare alla prossima partita. Il Napoli deve giocare la Champions, ora aspettiamo la sfida di mercoledi'. Non ho voglia di parlare, solo riposare e preparare la gara per bene". E' un Gonzalo Higuain un po' nervoso quello che, dai microfoni di Sky, parla 'a caldo' della partita pareggiata contro l'Athletic Bilbao. "Quale errore non bisogna ripetere al San Mames? Dobbiamo andare li' per vincere, il Napoli deve farlo perche' ha la squadra per riuscirci", aggiunge l'attaccante argentino in gol anche oggi.

Casertana, vittoria ai rigori a Crotone

SportCasertana, vittoria ai rigori a Crotone

I falchetti passano il turno: ora c'è il Cesena

La Casertana continua la sua marcia in Tim Cup. Dopo la Reggina, i falchetti eliminano il Crotone ai calci di rigore per 3-4 e si qualificano per il terzo turno. In una partita dai ritmi blandi, nel primo tempo i padroni di casa sono pericolosi con De Giorgio, la cui conclusione è di poco alta. Nella ripresa cresce l'intensità del Crotone ma ci pensa un attento Fumagalli a compiere due interventi decisivi su Torregrossa e Ricci.