martedì 22 luglio 2014 - Aggiornato alle 11:12 - Utenti connessi: 91

Traffic Rank in IT: 24.209

Politica

PoliticaElezioni europee, Lello Ferrara unico candidato casertano

Nel Pd si contendono un posto in parlamento europeo Caputo e Picierno. In Forza Italia Patriciello verso la candidatura bis

In poche ore ha raggiunto 1200 iscritti il gruppo su Facebook “Nicola Caputo, Io non ci sto”. E’ un comunicato stampa ad annunciarlo ricordando che “Nicola Caputo consigliere regionale e vincitore delle parlamentarie del 2013 fu clamorosamente escluso dalle liste del Pd alla Camera senza che avesse violato nessuna delle prescrizioni previste dal Codice Etico”. E così un gruppo di pretoriani virtuali di stretta osservanza caputiana, ha deciso di lanciare l’assalto all’europarlamento direttamente dal Web. A guidarli è Giuseppe Picone . “E’ arrivato il momento di dare una risposta seria ed esauriente rispetto all’esclusione di Caputo dalle liste – si legge nella fan page su Facebook - una risposta che ridia la giusta dignità politica all’uomo, ai tanti volontari e ad un’intera provincia troppo spesso considerata marginale. Ma i caputiani dovranno vedersela più che altro con il fuoco nemico. Non è un segreto che Pina Picierno, dopo l’esclusione dal Governo Renzi, stia scaldando i motori per la corsa alle europee. Di certo, ad oggi, l’unico candidato blindato di Terra di Lavoro e Lello Ferrara per la lista Tsipras. Lello Ferrara, ex dirigente Ds, è candidato nella lista della Circoscrizione Sud. Avvocato Giuslavorista, è membro dell’Ufficio Legale della CGIL e della Consulta Giuridica Nazionale FIOM. Sindaco di Aversa per due legislature dal 1993 al 1999, è utore del saggio “Di Nobili speranze”. Al momento, il suo è l’unico nome sicuro al cento per cento. Di certo non è un segreto che sul fronte opposto, in zona Nuovo Centro Destra, Paolo Romano, presidente del Consiglio Regionale, stia accarezzando l’idea di correre per le europee. Intricata invece la situazione in Forza Italia. La frattura con gli alfaniani da una parte e con i cosentiniani di Forza Campania dall’altra rende difficile, quasi vano, fare delle previsioni. Anche se non è certo un segreto che Aldo Patriciello sta lavorando da mesi ad una sua ricandidatura.

8/3/2014 | 12:59

© RIPRODUZIONE RISERVATA Visualizzazioni 195  |  di Antonio Iorio, autore

Commenta la News

Il mio indirizzo IP sará registrato Invia il commento

Dialoghi immaginari

Sotto a chi tocca

L' Editoriale

Primo Piano

Ultimi Video

Lunaset sport
Calcio: Napoli; Hamsik, siamo forti e puntiamo scudetto

SportCalcio: Napoli; Hamsik, siamo forti e puntiamo scudetto

'Io e la squadra vogliamo migliorare rispetto allo scorso anno'

"Siamo forti e puntiamo ai massimi obiettivi". Marek Hamsik lancia la stagione del Napoli. Il capitano azzurro nella sua prima conferenza a Dimaro pronuncia parole chiare che rivelano le sensazioni che si vivono nel gruppo guidato da Rafa Benitez. "Certamente voglio fare meglio io personalmente e vorrei fare meglio dell'anno scorso anche come squadra - sottolinea il centrocampista slovacco - Gli obiettivi sono quelli piu' importanti, puntare allo scudetto, alla Coppa Italia e fare strada in Champions. La squadra e' forte e matura per attaccare i traguardi piu' prestigiosi. La scorsa stagione siamo arrivati terzi ora vogliamo migliorare e essere ancora piu' in alto. Ci sono le potenzialita' per vincere".Benitez ha parlato di un eventuale cambio di modulo. "Io sono un calciatore che cerca di aiutare la squadra ed interpretare al meglio il modulo dell'allenatore. Devo essere a disposizione dei compagni per ottenere il massimo. Poi - spiega - l'importante e' avere grandi giocatori in rosa...
Anosike è il nuovo centro della Sidigas Avellino

SportAnosike è il nuovo centro della Sidigas Avellino

L'anno scorso a Pesaro è stato il miglior rimbalzista del campionato

Oderah Anosike è il nuovo centro della Sidigas Avellino. Nato a New York da genitori nigeriani nel 1991, è attualmente impegnato nella Summer League di Las Vegas con i Boston Celtics. Anosike si è formato cestisticamente nei Saints di Siena College alle porte di New York dove ha dimostrato le sue grandissime doti di rimbalzista. Nel primo anno con i Saints ha fatto registrare 3.4 rimbalzi e 2.5 punti in 12 minuti di media. Cifre che sono migliorate al secondo anno (8.9 punti e 6.8 rimbalzi), per poi crescere definitivamente nelle ultime due stagioni. Nel suo primo anno da titolare, O.D. è esploso con 15 punti e 12.5 rimbalzi di media, diventando il miglior rimbalzista di tutta la Division I e andando per ben 17 volte in doppia-doppia.

Avellino: ecco Gianmario Comi

SportAvellino: ecco Gianmario Comi

L'attaccante arriva in prestito dal Milan

Non dovrà far rimpiangere Andrey Galabinov. Sarà questo il difficile compito di Gianmario Comi, girato all'Avellino dal Milan con la formula del prestito. Classe 1992, figlio di Antonio, ex centrocampista di Torino e Roma negli anni 80, Gianmario Comi è cresciuto nelle giovanili del Toro. Nel 2011 è stato ceduto in compartecipazione al Milan in cambio di Simone Verdi, e nella stagione 2011/2012 ha militato nella Primavera rossonera segnando 25 gol in 23 partite.